Lo Statuto


Art.1 Simbolo

a) La “Agorà Ecologisti e reti civiche di Brescia”, di seguito indicata in “Agorà”, ha i seguenti simboli:

a. Simbolo ufficiale degli “ecologisti e reti civiche” nazionali;

b. Sua variante con la scritta “Brescia”

b) Il simbolo potrà essere utilizzato solo dagli organi statutari o su espressa autorizzazione di questi.

Art.2 Iscrizione - Adesione

a) Ogni cittadino che abbia compiuto il sedicesimo anno di età può iscriversi alla Agorà.

b) L’iscrizione/adesione è annuale.

c) L’adesione alla Agorà può essere respinta dall’Assemblea degli iscritti. Il diniego all’iscrizione sarà comunicato all’interessato dai due Coordinatori Portavoce.

Art.3 Doveri degli iscritti

Ciascun iscritto alla Agorà accetta la carta degli intenti a il presente statuto e ha il dovere di:

b) operare con spirito di servizio verso i cittadini e la natura, in modo colleggiale e con spirito di gruppo;

c) sostenere, secondo le proprie attitudini e possibilità, la linea politica elaborata dalla Agorà e le iniziative a cui la Agorà decide di partecipare; impegnarsi, nell’eventualità della partecipazione a consultazione elettorale, a votare e a far votare le liste ed i cabdidati della Agorà;

d) versare la quota annuale di iscrizione, stabilita annualmente dall’Assemblea.

Art.4 Diritti degli iscritti

Ogni iscritto ha diritto a:

a) partecipare alle attività, ai dibattiti e alle decisioni della Agorà con libertà di proposta e voto;

b) essere informato delle decisioni e delle iniziative della Agorà a cura dei due Coordinatori Portavoce;

c) eleggere i due Coordinatori Portavoce ed il Tesoriere, nonchè ad essere a sua volta eletto per quelle cariche;

d) proporre modifiche al regolamento. Le modifiche vengono votate dall’Assemblea degli iscritti con maggioranza semplice.

Art.5 Esclusione

a) La qualifica di membro della Agorà può decadere d’ufficio su decisione del responsabile o su delibera dell’Assemblea degli iscritti per:

a. dimissioni presentate per iscritto;

b. inosservanza delle disposizioni del seguente statuto;

c. avere operato mediante atti manifestamente contrari all’interesse della Agorà;

d. aver creato dissidi e disordini tra gli associati o aver arrecato danni morali o materiali alla Agorà o ai suoi beni

b) La qualifica di membro della Agorà decade d’ufficio per:

- mancato pagamento della quota di iscrizione;

- decesso

c) Gli iscritti alla Agorà devono essere incensurati, ovvero non riportare registrazioni penali iscritte al Casellario giudiziale e non avere procedimenti penali pendenti. Nel caso si verificasse questa evenienza, è prevista l’espulsione immediata dalla Agorà.

Art.6 Fondo comune

Il finanziamento della Agorà avviene attraverso:

a) versamenti delle quote degli aderenti determinate annualmente dall’Assemblea degli iscritti;

b) versamento del 20%, al netto degli adempimenti fiscali, degli emolumenti degli Amministratori Comunali (Sindaco, Assessori) e dei gettoni di presenza dei Consiglieri Comunali eletti come rappresentanti di una eventuale lista promossa dalla Agorà, fatto salva diversa e motivata valutazione dell’Assemble degli iscritti che può decidere per una percentuale diversa dal 20%;

c) contributi volontari degli aderenti, di enti, di singoli ed associazioni;

d) lasciti e donazioni;

e) proventi derivanti dalle attività organizzate per l’autofinanziamento della Agorà;

f) eventuali altre modalità che saranno stabilite.

Art.7 Organismi della Agorà

Sono organismi della Agorà:

- l’Assemblea degli iscritti

- i due Coordinatori Portavoce

- l’Assemblea operativa

- Il Tesoriere

- I gruppi di lavoro e relativi Coordinatori

- Il Gruppo consiliare.

Art.8 Assemblea degli iscritti

a) L’Assemblea degli iscritti è costituita da tutti coloro che, condividendo i principi costitutivi dello statuto, hanno sottoscritto la tessera d’iscrizione e hanno versato il contributo annuale stabilito, almento 3(tre) mesi prima dello svolgimento dell’assemblea.

b) L’Assemblea degli iscritti è convocata da almeno uno dei Coordinatori sulla base di un ordine del giorno comunicato con avviso pubblicato sul sito della Agorà almeno dieci giorni prima della riunione e tramite posta ordinaria o elettronica o fax; deve altresì essere convocata quando ne facciano richiesta almeno 1/3 degli iscritti.

c) L’Assemblea degli iscritti è presieduta da almeno uno dei due Coordinatori Portavoce o da un loro delegato.

Art.9 Funzioni e compiti dell'Assemblea degli iscritti

L’Assemblea degli iscritti delibera le linee politiche della Agorà a cui tutti debbono attenersi e ha sovranità assoluta sulle principali decisioni ed azioni della Agorà.

b) Ciascun membro ha uguale diritto di voto e può proporre azioni, dare suggerimenti, fare osservazioni, sottoporre scritti e documenti all’Assemblea degli iscritti.

c) In caso di assenza ciascun membro può delegare a rappresentarlo ed al voto. per iscritto, un altro membro di sua fiducia. Ciascun membro può ricevere un massimo di 3(tre) deleghe.

d) Nello specifico, l’Assemblea degli iscritti ha i seguenti compiti:

a. approvare lo statuto e le modifiche allo stesso;

b. approvare il rendiconto dell’anno sociale redatto dal Tesoriere;

c. fissa una quota associativa a carico di ciascun aderente per l’anno successivo;

d. nomina il Coordinatore Portavoce “esterno”;

e. nomina il Coordinatore Portavoce “interno”;

f. nomina il Tesoriere;

g. definisce gli indirizzi politici;

h. approva la lista elettorale ed il relativo programma;

i. delibera lo scioglimento della Agorà stessa.

Art.10 Coordinatori Portavoce

a) Non possono essere eletti Coordinatori Portavoce persone aventi tra loro rapporti di parentela fino al terzo grado, coniugi o soci di società a scopo di lucro.

b) La carica non è compatibile con quella di Sindaco, Assessore e Consigliere Comunale.

c) I Coordinatori Portavoce durano in carica per 3(tre) anni e non possono essere rieletti subito dopo due mandati consecutivi.

d) In caso di rinuncia, revoca o dimissioni di un Coordinatore viene nominato il primo dei non eletti, in base ai voti ottenuti e al criterio del più giovane di età.

e) I due Coordinatori Portavoce sono eletti dall’Assemblea degli iscritti, possibilmente uno per genere.

Art.11 Funzioni e compiti dei due Coordinatori Portavoce

Il Coordinatore Portavoce

a) Segue l’attività interna alla Agorà, convoca e coordina l’Assemblea operativa e tiene i rapporti con i Gruppi di lavoro e con il Gruppo consiliare.

b) Provvede a convocare l’Assemblea degli iscritti quando ritenuto indispensabile oppure ogni qualvolta lo richiedano almeno 1/3 degli aderenti.

c) Archivia i documenti sia dell’Assemblea degli iscritti che di quella operativa. Raccoglie le adesioni e le dimissioni. Aggiorna la mailing-list. Redige per ogni assemble gli ordini del giorno ed i verbali rendendoli noti attraverso i canali informativi di cui la Agorà dispone e ne deposita copia presso la sede della Agorà.

d) Per l’espletamento delle proprie funzioni, può avvelersi di collaboratori scelti tra gli aderenti alla Agorà.

e) Supporta e sostituisce il Coordinatore Portavoce esterno in caso di impedimento nello svolgimento di tutte le sue funzioni.

f) Rappresenta la Agorà di fronte a terzi e ha la firma sociale.

g) Compie tutti gli atti di normale amministrazione ai sensi dello Statuto e di eventuali Regolamenti nonchè tutti gli atti utili o ritenuti necessari per la presentazione delle liste e dei candidati della Agorà ad ogni tipo di consultazione elettorale.

h) Tiene i rapporti di consultazione con i partiti politici, con i gruppi e le associazioni, operanti nel territorio comunale ed al di fuori di esso, e con la stampa.

i) Supporta e sostituisce il Coordinatore Portavoce interno in caso di impedimento nello svolgimento di tutte le sue funzioni

Art.12 Assemblea operativa

a) E’ composta di base dai due Coordinatori Portavoce, dal Tesoriere e dai Coordinatori dei Gruppi di lavoro.

b) Le sue sedute sono aperte a tutti gli iscritti e si svolgono di norma il primo lunedì ed il terzo martedì di ogni mese.

c) L’Assemlea operativa si svolge in base ad un ordine del giorno comunicato dal Coordinatore Portavoce almeno 3 giorni prima tramite e-mail e affissione presso la sede (se esistente),per dar modo a chi è impossibilitato a partecipare a far pervenire le sue osservazioni.

d) Ogni seduta è presieduta almeno da un Coordinatore Portavoce o da un suo delegato in seno all’Assemblea degli iscritti.

e) Ogni seduta dell’Assemblea operativa deve essere verbalizzata. I verbali devono essere trasmessi a tutti gli iscritti.

Art.13 Funzioni e compiti dell'Assemblea operativa

a) La sua funzione è quella di coadiuvare i Coordinatori dei Gruppi di lavoro sulle decisione di iniziative politiche da intraprendere sul territorio.

b) L’Assemblea operativa ha facoltà di proporre Regolamenti così specificato all’Art. 18 del presente Statuto.

Art. 14 Il Tesoriere

a) Il Tesoriere provvede all’amministrazione dei fondi e al reperimento dei contributi secondo le indicazioni dell’Assemblea degli iscritti.

b) Assicura la corretta tenuta della contabilità del Fondo Comune, sovrintendendo alla corretta stesura di piani finanziari a sostegno delle iniziative deliberate.

c) Provvede a riassumere le risultanze conbtabili nei rispettivi bilanci di competenza, custodisce la cassa, gestisce le entrate e le uscite della Agorà, relazione ai Coordinatori riguardo alla sistuazione contabile, provvede alla redazione dei rendiconto dell’anno sociale entro il 31 Gennaio, rendiconto che dovrà essere approvato dall’Assemblea degli iscritti.

Art. 15 I Gruppi di lavoro

a) I Gruppi di lavoro si riuniscono per studiare ed approfondire i temi di loro competenza. Tale lavoro sarà costituito utilizzando il metodo della “Democrazina Partecipata” e troverà di volta in volta nuovi strumenti di comunicazione al fine di coinvolgere, quanto più possibile, l’intera cittadinanza.

b) Ciascun gruppo di lavoro è coordinato da un responsabile nominato dall’Assemblea operativa, che oltre alle funzioni organizzative del gruppo curerà anche l’informazione del lavoro verso gli aderenti alla Agorà.

Art. 16 Il Gruppo consiliare

a) Il Gruppo consiliare è costituito da tutti coloro ricoprenti le cariche istituzionali (Sindaco, Assessore, Consigliere Comunale) che siano stati eletti o nominati in seno ad una lista promossa dalla Agorà per le elezioni amministrative.

b) Il gruppo consiliare è impegnato a sostenere il programma della lista rappresentata.

c) Il Gruppo consiliare risponde del suo operato all’Assemblea degli iscritti; discute e decide dell’atteggiamento da assumere nelle Istituzioni con l’Assemblea operativa.

d) Tutti i candidati si impegnano, se eletti, a far parte del gruppo e a versare alla Agorà il 20% dei loro emolumenti. Il Gruppo consiliare nominerà i membri della commissione consiliare e degli altri organismi istituzionali.

e) Su questioni di particolare rilevanza, non contemplate dal programma politico presentato durante la tornata elettorale, sarà convocata l’Assemblea degli iscritti e saranno convocate assemblee pubbliche.

Art. 17 Decisioni - Votazioni

a) Tutte le decisioni prese dalla Agorà avvengono tramite il metodo del consenso, in caso di divergenze non conciliabili, su richiesta di almeno 3 iscritti si procederà alla votazioni.

b) Le eventuali votazioni sono a maggioranza semplice.

c) Le votazioni che comportano l’elezione a cariche della Agorà, sono prese a voto segreto se lo richiede la metà più uno dei presenti

Art. 18 Regolamenti

L’Assemblea operativa può proporre Regolamenti interni per la disciplina della vita della Agorà, la convocazione delle Assemblee e tutto quello che riguarda la vita della Agorà stessa che non sia espressamente disciplinato dal presente Statuto, da sottoporre all’Assemblea degli iscritti per l’approvazione.

Art. 19 Eventuale formazione di una lista elettorale

a) Nel caso la Agorà decida di partecipare alle elezioni amministrative, i candidati sia per il Consiglio Comunale che per gli eventuali Assessorati, da sottoporre all’attenzione del Sindaco, verranno scelti tenendo conto delle competenze, della capacità, dell’impegno dimostrato dalle persone proposte e/o disponibile alla candidatura, della testimonianza, delle opinioni e delle testimonianze degli aderenti alla Agorà, dall’Assemblea degli iscritti, convocata con almento 14(quattordici) giorni di preavviso e alla presenza personale o per delega della metà più 1(uno) degli aderenti con diritto di voto in prima convocazione, qualunque sia il numero dei presenti in seconda.

b) Qualora vi fosse un numero di persone disponibili alla candidatura superiore al numero massimo di candidati previsto dalla legge, si procederà con una votazione a scrutinio segreto.

c) Inoltre, fatte salve le prescrizioni indicate dalla legge, non sono candidabili alla carica di Consigliere Comunale, Assessore e Sindaco i titolari di concessioni pubbliche comunali e di convenzioni con il Comune a qualsiasi titolo. Qualunque altra forma di conflitto di interesse che non deve essere espressamente specificata nello statuto, deve essere sottoposta alla valutazione e deliberazione insindacabile dell’Assemblea degli iscritti.

d) Non è candidabile chi ha già mantenuto la stessa carica elettiva per 2 (due) mandati consecutivi.

e) Non è peraltro ammissibile la candidatura di candidati esterni alla Lista, che non siano in possesso dei criteri di candidabilità contenuti nel presente statuto.

f) Sono ammesse candidature esterne nella misura massima del 10%. I candidati esternio non dovranno avere ricoperto negli ultimi 2 (due) anni incarichi istituzionali o di partito riconducibili a partiti tradizionali.

Art. 20 Attività amministrative, finanziarie e patrimoniali

a) In concomitanza con l’approvazione del rendiconto annuale l’Assemblea degli iscritti determina l’importo della tessera di iscrizione relativa all’anno successivo. Diversamente s’intende fissata la medesima quota dell’anno sociale appena concluso.

b) L’anno sociale coincide con l’anno solare.

c) A garanzia d’accesso alle informazioni e della trasparenza, il rendiconto di gestione del fondo Comune, è inviato via e-mail a tutti i componenti dell’Assemblea degli iscritti (o messo a disposizione per consultazione e copia)

Art. 21 Sede e durata

a) La Agorà non ha una sede fisica. Le Assemblee degli iscritti e le Assemblee operative si svolgono presso le abitazioni degli aderenti o in altra sede individuata all’uopo qualora ve ne fosse la necessità.

b) Riferimento per tutte le comunicazioni è il sito web www.ecobresciani.it e l’indirizzo e-mail info@ecobresciani.it

c) La Agorà può scegliere d’avere una propria sede fisica con semplice delibera dell’Assemblea operativa, che potrà anche istituire più sedi e/o sezioni operative.

d) La Agorà ha durata illimitata, fatto salvo diversa volontà espressa dall’Assemblea degli iscritti, così come indicato all’Art. 12 del presente Statuto.

Art. 22 Scioglimento della Agorà

a) Può sciogliere la Agorà solo l’Assemblea degli iscritti.

b) La delibera di scioglimento per essere valida, deve essere stata approvata a maggioranza semplice dall’Assemblea degli iscritti, alla presenza di almeno i 3/4 degli iscritti.

c) In caso di scioglimento, tutti i beni di proprietà della Agorà, al netto di ogni pendenza economica, saranno devoluti in beneficenza a una o piùorganizzazioni no profit individuate dall’Assemblea stessa.

Art. 23 Disposizioni transitorie e finali

Per tutto quanto non indicato nel presente Statuto si rimanda alle norme del Codice Civile ed alla legislazione vigente in materia.